conosci

Paesi | Oceania | Melanesia | Isole Salomone

Carta d'identità

Bandiera:
Capitale: Honiara
Superficie (km²): 28900
Densità (ab/km²): 16
Forma di governo: Repubblica
Sito ufficiale del Governo: http://www.pmc.gov.sb/
Data dell'indipendenza: 7 luglio 1978
Indipendenza da: Regno Unito
Moneta: Dollaro di Salomone
Membership:

ACP, ADB, C, ESCAP, FAO, G-77, IBRD, ICAO, ICCt (firmatario), ICRM, IDA, IFAD, IFC, IFRCS, ILO, IMF, IMO, IOC, ITU, MIGA, OPCW, PIF, Sparteca, SPC, UN, UNCTAD, UNESCO, UPU, WHO, WMO, WTO

Spazio fisico

Testo completo:

Le isole si allungano per circa 800 km dallo Stretto di Bougainville all'Isola di San Cristóbal; le principali sono, da nord a sud, Choiseul, Santa Isabel, Nuova Georgia, Malaita, Guadalcanal e San Cristóbal. Di origine per lo più vulcanica (talune sono coralline, come l'atollo di Ontong Java), le Isole Salomone si presentano aspre e montuose. Il clima è equatoriale, caldo e molto piovoso, con oltre 3.000 mm annui di precipitazioni medie, ma con valori anche di 7.000 mm all'anno sui versanti montuosi direttamente investiti dagli alisei di sud-est. La copertura vegetale più tipica è data dalla foresta

Ambiente umano

Testo completo:

La popolazione è formata in grandissima parte da Melanesiani. Circa metà degli abitanti si concentra nelle due isole di Guadalcanal e di Malaita, la rimanente popolazione vive in genere in villaggi situati sulla costa o lungo il corso dei fiumi, che spesso rappresentano le uniche vie di penetrazione verso l'interno. Un certo sviluppo ha registrato la capitale Honiara, affacciata alla costa settentrionale dell'isola di Guadalcanal.

Aspetti economici

Testo completo:

L'agricoltura, in particolare la coltivazione della palma da cocco e da olio, costituisce tradizionalmente la base dell'economia isolana; di recente però il quadro produttivo si è alquanto diversificato grazie allo sviluppo dell'allevamento (soprattutto bovino e suino), della pesca (essenzialmente tonni) e dello sfruttamento del patrimonio forestale. Si sono altresì intensificate le prospezioni minerarie, che hanno già portato a individuare giacimenti di oro, argento e rame nell'isola di Guadalcanal, di amianto nell'isola di Choiseul, di fosfati nell'isola di Bellona. Il potenziamento dell'economia locale è però gravemente ostacolato dalla scarsità delle vie di comunicazione; fra i mezzi di trasporto prevalgono le piccole imbarcazioni, che collegano le varie isole. Marittimi sono pure i servizi che uniscono il Paese con gli altri principali Stati dell'Oceania, nonché con vari porti europei e con il Giappone, facendo capo principalmente ai porti di Honiara e di Yandina; solo Malaita e Guadalcanal hanno un discreto sviluppo stradale (2.000 km di strade, di cui solo il 25% asfaltate). Più diffuse sono le comunicazioni aeree (compagnia di bandiera è la Solair=Solomon Airlines ) poiché il Paese dispone dell' aeroporto internazionale di Honiara (Henderson) e di altri aeroporti minori. Il commercio con l'estero si svolge prevalentemente con il Giappone, l'Australia e la Corea del Sud e presenta una bilancia pressoché in pareggio; le Isole Salomone esportano copra , cacao, legname, olio di palma e pesce, mentre importano soprattutto petrolio, prodotti alimentari, manufatti vari, veicoli e cemento.

Storia

Testo completo:

Toccate per la prima volta nella seconda metà del sec. XVI dallo spagnolo Alvaro de Mendaña, furono riscoperte nel 1768 da Bougainville. Le isole settentrionali divennero protettorato della Germania nel 1885 e quelle meridionali dell'Inghilterra nel 1893. Nel 1898 l'Inghilterra estese il suo protettorato alle restanti isole che le vennero cedute dalla Germania in compenso del riconoscimento dato alle pretese tedesche sulle Samoa Occidentali (1899). Durante la I guerra mondiale le Salomone settentrionali furono occupate dall'Australia e nel 1920 divennero parte del Territorio della Nuova Guinea posto sotto mandato australiano per conto della Società delle Nazioni. Durante la II guerra mondiale le isole furono occupate per alcuni mesi dai Giapponesi. Le popolazioni rimasero fedeli all'Inghilterra, ma la dominazione giapponese non fu senza conseguenze e suscitò tendenze antieuropee e indipendentistiche.

 

Popolazione

(?)
Popolazione totale: 538148
(?)
Popolazione urbana (%): 20,46
(?)
Gruppi etnici:

melanesiani 94,5%, polinesiani 3%, micronesiani 1,2%, altri 1,1%, non specificati 0,2% (1999)

(?)
Lingue:

melanesiano (lingua franca), inglese (ufficiale ma parlato solo dall' 1-2% della popolazione), lingue locali

(?)
Religioni:

Chiesa di Melanesia 32,8%, cattolici 19%, evangelici dei mari del Sud 17%, avventisti del VII giorno 11,2%, Chiesa unita 10,3%, Christian Fellowship Church 2,4%, altri cristiani 4,4%, altre 2,4%, non specificate 0,3%, nessuna 0,2% (1999)

Demografia

(?)
Tasso di crescita: 2,72
(?)
Tasso di natalità: 33,30
(?)
Tasso di mortalità: 6,18

Media dell'area geografica: 6.4274998903275 (su un totale di 4 stati)

(?)
Tasso di mortalità infantile femminile: 42,90
(?)
Tasso di mortalità infantile maschile: 45,60
(?)
Tasso di fecondità totale: 4,40
(?)
Rapporto tra i sessi: 107,05
(?)
Rapporto tra i sessi alla nascita: 1,09
(?)
Età mediana: 19,92
(?)
Aspettativa di vita maschile: 65,12
(?)
Aspettativa di vita femminile: 67,76

Indice di sviluppo umano

(?)
Posizione / 179: 143

Indicatori economici

(?)
PIL - Prezzi Correnti (miliardi $ USA): 0,87
(?)
PIL - Parità di Potere d'Acquisto (miliardi $ USA): 1,76
(?)
Tasso di crescita annua: 9,00
(?)
PIL pro capite - Prezzi Correnti ($ USA): 1.577,66
(?)
PIL pro capite - Parità di Potere d'Acquisto ($ USA): 3.197,59
(?)
Valore aggiunto settore primario (% sul PIL): 39
(?)
Valore aggiunto settore secondario (% sul PIL): 6
(?)
Valore aggiunto settore terziario (% sul PIL): 55
(?)
Bilancia dei pagamenti (milioni di $ USA): -58
(?)
Tasso di corruzione: 2,9
(?)
Debito pubblico (%/PIL): 5,21
(?)
Tasso di inflazione : 9,38
(?)
Tasso di disoccupazione: 0,00
(?)
Debito estero (milioni di $): 255,50
(?)
Rnld pro capite - Prezzi Correnti ($ USA): 1110
(?)
Rnld pro capite - Parità di Potere d'Acquisto ($ USA): 2350

Indicatori socio-sanitari

(?)
Vaccinazioni EPI finanziate dal Governo (%): 45
(?)
Tasso diffusione HIV (stima) : 0,00
(?)
Diffusione contraccettivi (%): 35
(?)
Diffusione assistenza prenatale (%): 74
(?)
Assistenza specializzata al parto (%): 70
(?)
Tasso di mortalità materna: 100
(?)
Accesso impianti igienici adeguati (% urbana): 98

Istruzione

(?)
Tassi iscrizione scuola primaria femminile: 80
(?)
Tasso iscrizione scuola primaria maschile: 81
(?)
Tasso frequenza scuola primaria femminile: 69
(?)
Tasso frequenza scuola primaria maschile: 63
(?)
Tasso iscrizione scuola secondaria femminile: 29
(?)
Tasso iscrizione scuola secondaria maschile: 32
(?)
Tasso frequenza scuola secondaria femminile: 30
(?)
Tasso frequenza scuola secondaria maschile: 29

Comunicazioni

(?)
Numero linee telefoniche ogni 100 abitanti: 1,52
(?)
Utenti telefonia mobile ogni 100 abitanti: 49,77
(?)
Utenti internet ogni 100 abitanti: 6,00

Trasporti

(?)
Aeroporti:

36

(?)
Densità stradale (km/100 km²):

 

(?)
Densità ferroviaria (km/ 100 Km²):

-

(?)
Porti:

5