conosci

Paesi | Americhe | America centrale | Belize

Carta d'identità

Bandiera:
Capitale: Belmopan
Superficie (km²): 22970
Densità (ab/km²): 12
Forma di governo: Democrazia parlamentare
Sito ufficiale del Governo: http://www.belize.gov.bz/
Data dell'indipendenza: 21 settembre 1981
Indipendenza da: Regno Unito
Moneta: Dollaro del Belize
Membership:

ACP, C, Caricom, CDB, FAO, G-77, IADB, IAEA, IBRD, ICAO, ICCt, ICRM, IDA, IFAD, IFC, IFRCS, ILO, IMF, IMO, Interpol, IOC, IOM, ITU, ITUC, LAES, MIGA, NAM, OAS, OPANAL, OPCW, PCA, RG, UN, UNCTAD, UNESCO, UNIDO, UPU, WCL, WCO, WFTU, WHO, WIPO, WMO, WTO

Spazio fisico

Testo completo:

Il territorio del Belize, scarsamente abitato per le difficili condizioni ambientali, è prevalentemente collinare a sud, dove si elevano i Monti Maya (Victoria Peak, 1.122 m), pianeggiante e in parte paludoso a nord, dove scorrono, per lo più diretti a nord-est, numerosi fiumi, tra cui il Belize, il New River e l'Hondo, quest'ultimo al confine col Messico. Le coste sono generalmente basse e importuose, accompagnate da numerosissime isole e isolette di cui le principali sono le Isole Turneffe e l'Ambergris Cay. Il clima è di tipo subtropicale, caldo e umido con abbondanti precipitazioni.

Ambiente umano

Testo completo:

La popolazione è costituita per lo più da neri e meticci; in buona parte vive a Belize, o Belize City, importante centro commerciale, già capoluogo della colonia britannica, attivo porto sul Mar delle Antille; l'odierna capitale, Belmopan, è invece situata nell'interno, quasi al centro del Paese.

Aspetti economici

Testo completo:

L'economia si basa soprattutto sullo sfruttamento delle foreste (che coprono la quasi totalità del territorio e da cui si ricava legname pregiato di cedro, mogano, pino, palissandro ecc., nonché il chicle, il latice ricavato dall'albero della sapodilla ) e sull'agricoltura, che pur interessando una percentuale minima della superficie nazionale, fornisce le principali merci d'esportazione (agrumi e zucchero); le altre colture (cereali, banani, cacao, ortaggi, palme da cocco) sono invece essenzialmente destinate al consumo locale. È in atto il potenziamento della pesca, dell'allevamento e delle attività industriali, per ora limitate per lo più alla prima lavorazione dei prodotti agricoli e forestali; un consorzio internazionale sta inoltre procedendo a prospezioni petrolifere nel sud del Paese. Un discreto sviluppo hanno le vie di comunicazione; a Belize opera un aeroporto internazionale, e ha sede pure il principale porto.

Storia

Testo completo:

Geograficamente appartenente all'area guatemalteca, il Belize faceva parte della Capitanía spagnola del Guatemala, di cui seguì le sorti fino al XV secolo. Nel 1638 corsari inglesi si stabilirono sulla sua costa, fondandovi qualche anno dopo la città di Belize, che divenne il principale porto della zona. La Gran Bretagna tendeva già da allora a considerare il territorio una propria colonia, ma la reale sovranità le venne riconosciuta soltanto dai trattati di Parigi (1763) e Versailles (1783). Per molto tempo il Belize (con il nome di Honduras Britannico) fu amministrativamente una dipendenza della Giamaica, data la sua scarsa rilevanza economica.
Nel 1884 divenne comunque colonia separata, mentre solo nel 1954 la Gran Bretagna concesse il suffragio universale agli abitanti della colonia, sulla quale il Guatemala continuava a rivendicare la propria sovranità. Delle istanze indipendentistiche sorte in quegli anni si fece portavoce il socialdemocratico People's United Party (PUP), il cui leader, G. Price, guidò tutti i governi creati dopo il 1964, quando Londra concesse una parziale autonomia interna (riservandosi il controllo di Esteri, Difesa e Sicurezza). Nel 1981 il Paese divenne indipendente nell'ambito del Commonwealth (col sovrano britannico quale capo dello Stato), ma la Gran Bretagna mantenne proprie truppe nel territorio per garantirne la difesa. La politica interna del Paese è stata caratterizzata dall'alternanza al governo tra il PUP di G. Price e lo United Democratic Party (UDP, conservatore) di M. Esquivel: quest'ultimo, impostosi nelle elezioni del 1984, diede vita a un governo che impresse una svolta liberista in politica economica, nel tentativo di stimolare l'afflusso di capitali dall'estero, mentre, sul piano internazionale, grazie all'avvento di un governo civile in Guatemala (1986), poté conseguire un miglioramento nelle difficili relazioni tra i due Stati. Le elezioni del 1989 riportarono al potere di G. Price, che nel 1993 stabilì finalmente piene relazioni diplomatiche con il Guatemala, col quale firmò anche un patto di non aggressione (ciò consentì al Regno Unito di ritirare nel 1994 quasi tutte le sue truppe stanziate in Belize). Tuttavia, la questione della sicurezza nazionale causò forti contrasti all'interno dello stesso partito di governo, rendendo necessarie elezioni anticipate (1993), nelle quali si impose lo UDP. Esquivel riprese all'interno la sua politica liberista, ma dal 1995 dovette far fronte a una fase di recessione e all'aumento della criminalità legata al traffico internazionale degli stupefacenti.
Sul piano dei rapporti con il Paese vicino, il leader dell'UDP annunciò di voler rinegoziare gli accordi con il Guatemala per una sistemazione dei confini marittimi più favorevole al Belize. Ciò causò un nuovo inasprimento delle relazioni, superato solo dopo il ritorno al potere nel 1998 del PUP; l'amministrazione socialdemocratica, guidata da un nuovo leader, Said Musa, ha mostrato un atteggiamento più incline al dialogo e nell'estate del 2000 si sono potuti svolgere nuovi negoziati. Ad aggravare la non facile situazione economico-politica furono devastanti calamità naturali: nell’ottobre 2000 l’uragano Keith devastò ampie aree del paese, così come avvenne un anno più tardi a causa dell’uragano Iris, che lasciò senza casa migliaia di persone.

Popolazione

(?)
Popolazione totale: 311627
(?)
Popolazione urbana (%): 44,72
(?)
Gruppi etnici:

Mestizo 48,7%, creoli 24,9%, Maya 10,6%, Garifuna 6,1%, altri 9,7%

(?)
Lingue:

Spagnolo 46%, creolo 32,9%, lingue maya 8,9%, inglese (ufficiale) 3,9%, Garifuna 3,4%, tedesco 3,3%, altre 1,4%, non conosciute 0,2%

(?)
Religioni:

Cattolici 49,6%, protestanti 27% (pentecostali 7,4%, anglicani 5,3%, avventisti del settimo girono 5,2%, mennoniti 4,1%, metodisti 3,5%, testimoni di geova 1,5%), altri 14%, nessuna 9,4%

Demografia

(?)
Tasso di crescita: 2,07
(?)
Tasso di natalità: 25,23
(?)
Tasso di mortalità: 3,87

Media dell'area geografica: 4.9374999403954 (su un totale di 8 stati)

(?)
Tasso di mortalità infantile femminile: 14,80
(?)
Tasso di mortalità infantile maschile: 18,10
(?)
Tasso di fecondità totale: 2,94
(?)
Rapporto tra i sessi: 97,32
(?)
Rapporto tra i sessi alla nascita: 1,03
(?)
Età mediana: 21,80
(?)
Aspettativa di vita maschile: 73,93
(?)
Aspettativa di vita femminile: 76,80

Indice di sviluppo umano

(?)
Posizione / 179: 96

Indicatori economici

(?)
PIL - Prezzi Correnti (miliardi $ USA): 1,45
(?)
PIL - Parità di Potere d'Acquisto (miliardi $ USA): 2,79
(?)
Tasso di crescita annua: 1,90
(?)
PIL pro capite - Prezzi Correnti ($ USA): 4.265,51
(?)
PIL pro capite - Parità di Potere d'Acquisto ($ USA): 8.219,49
(?)
Valore aggiunto settore primario (% sul PIL): 12
(?)
Valore aggiunto settore secondario (% sul PIL): 23
(?)
Valore aggiunto settore terziario (% sul PIL): 65
(?)
Bilancia dei pagamenti (milioni di $ USA): -37
(?)
Spesa statale per sanità (%): 8
(?)
Spesa statale per istruzione (%): 20
(?)
Spesa statale per difesa (%): 5
(?)
Debito pubblico (%/PIL): 82,56
(?)
Tasso di inflazione : 2,46
(?)
Tasso di disoccupazione: 11,39
(?)
Debito estero (milioni di $): 1.278,34
(?)
Saldo migratorio: -972
(?)
Rnld pro capite - Prezzi Correnti ($ USA): 3710
(?)
Rnld pro capite - Parità di Potere d'Acquisto ($ USA): 6090
(?)
Popolazione sotto la soglia della povertà assoluta (%): 12

Indicatori socio-sanitari

(?)
Vaccinazioni EPI finanziate dal Governo (%): 100
(?)
Tasso diffusione HIV (stima) : 2,30
(?)
Diffusione contraccettivi (%): 34
(?)
Diffusione assistenza prenatale (%): 94
(?)
Assistenza specializzata al parto (%): 95
(?)
Tasso di mortalità materna: 94
(?)
Accesso fonti migliorate di acqua potabile (% urbana): 99
(?)
Accesso fonti migliorate di acqua potabile (% rurale): 100
(?)
Accesso fonti migliorate di acqua potabile (% totale): 99
(?)
Accesso impianti igienici adeguati (% urbana): 93
(?)
Accesso impianti igienici adeguati (% rurale): 86
(?)
Accesso impianti igienici adeguati (% totale): 90

Istruzione

(?)
Iscritti scuola primaria che raggiungono il 5° anno : 95
(?)
Tassi iscrizione scuola primaria femminile: 100
(?)
Tasso iscrizione scuola primaria maschile: 99
(?)
Tasso frequenza scuola primaria femminile: 95
(?)
Tasso frequenza scuola primaria maschile: 95
(?)
Tasso iscrizione scuola secondaria femminile: 68
(?)
Tasso iscrizione scuola secondaria maschile: 62
(?)
Tasso frequenza scuola secondaria femminile: 60
(?)
Tasso frequenza scuola secondaria maschile: 58

Comunicazioni

(?)
Numero linee telefoniche ogni 100 abitanti: 9,07
(?)
Utenti telefonia mobile ogni 100 abitanti: 69,96
(?)
Numero reti televisive: 7
(?)
Utenti internet ogni 100 abitanti: 0,00

Trasporti

(?)
Aeroporti:

43

(?)
Densità stradale (km/100 km²):

 

(?)
Densità ferroviaria (km/ 100 Km²):

-

(?)
Porti:

2

Popoli

...in Belize 

Ascolta una canzone di benvenuto "Welcome to Belize" e guarda i volti dei suoi abitanti

In Belize vi sono tre gruppi etnici che rappresentano la mezza dozzina di etnie del paese: i Kekchi, i Maya Mopa e i Garifuna

Tra i tre, i Maya Mopan sono gli unici che possono rivendicare origini indigene beliziane; presenti in numerosi villagi della parte occidentale del paese e attorno al distretto di Toledo, il gruppo più numeroso vive nella città di San Antonio; sono prevalentemente agricoltori

Indio Kekchi

I Kekchi, invece, provengono dalla regione gualtemalteca di Verapaz e si caratterizzano per una delle più tragiche storie tra tutti gli indios Maya. All'arrivo dei coloni europei, furono proprio i Kekchi le vittime degli stermini e delle espropriazioni terriere. Sono conosciuti come il gruppo etnico più penalizzato in materia di diritti civili, economici e sociali del Belize

Villaggio Garifuna

La cultura nera dei Caraibi viene definita Garifuna in Belize, Honduras e Guatemala, "Lobo" in Messico e "Cafuzo" in Brasile. Il popolo Garifuna arrivò nei Caraibi circa 300 anni fa dopo che gli schiavi provenienti dall'Africa naufragati nei pressi dell'isola di Saint Vincent fuggirono e si mescolarono con i popoli indigeni di quest'isola. Anticamente venivano chiamati Garinagu. Essi adottarono la lingua caraibica, ma mantennero le proprie tradizioni musicali e religiose. Il progetto Umalali è un disco che travalica l'aspetto musicale e si mette sulle tracce della cultura orale Garifuna

 

Territori urbani

Dangriga

Conosciuta come Stann Creek Town, Dangrida è una città situata nel sud del Belize

Belmopan è la capitale: nucleo politico e amministrativo del paese, cittadella fortino di soli 4.000 abitanti che ospita tutti gli edifici governativi (fai un giro in auto per le strade della capitale)

Belize City è maggiore città del Belize e anche la vecchia capitale; la capitale è stata trasferita a Belmopan in seguito alla quasi completa distruzione di Belize City dopo il passaggio dell'uragano Hattie nel 1961; resta il principale centro finanziario ed industriale del Paese (guarda alcune immagini)

Corozal

Immagine della città dopo il passaggio dell'uragano Janet (1955)

Corozal, città costruita in gran parte sulle rovine di una città maya, il cui insediamento è chiamato dagli archeologi Rovine di Santa Rita, ma il nome maya era Chetumal. La città è stata gravemente attaccata dall'uragano Janet nel 1955 e fu praticamente ricostruita subito dopo

Territori rurali

Belize rurale

Il Belize è lo stato meno densamente popolato dell'America centrale, poco più della metà dei suoi circa 290.000 abitanti vive in zone rurali

Nel Belize rurale, il paesaggio è costituito da fattorie familiari e mercati locali. Le condizioni sono di estrema povertà: più di un terzo della popolazione del Belize è povera e, di questa percentuale, le famiglie rurali rappresentano il doppio rispetto alle famiglie urbane. Una grossa percentuale di queste famiglie vive di agricoltura e, la metà di questa, di agricoltura di sussistenza

Guarda alcune immagini della vita rurale in Belize

Flora, fauna e attività umane

Grazie alla conservazione delle foreste e dell'ambiente costiero, flora e fauna sono particolarmente ricche

Sub umba floreo 

Espressione che significa "fioriamo sotto l'ombra", inserita sulla bandiera nazionale e che fa riferimento all'ombra dell'albero del mogano, pianta pregiata e simbolo del paese, oramai quasi estinta (a causa dell'intenso sfruttamento ad opera degli inglesi)

FLORA

Immagine dell'abero del Mogano

Il Paese ospita oltre 4000 specie di piante e fiori, inclusi 700 alberi e 250 orchidee. La quasi totalità del territorio è ricoperto da foreste, distinte in tre tipologie: costiere (come le mangrovie), tropicali e di conifere.

 

FAUNA

Potosino

Gli animali che abitano la foresta sono potosini o cercoletti gialli, giaguari, iguana, coccodrilli e centinaia di varietà di uccelli

In Belize, sono state identificate circa 600 specie di uccelli (di mare, rapaci, predatori, ecc.). Alcuni di essi, come il jaribu, il tucano solforato, il pellicano marrone, la sula dai piedi rossi, la fregata, il pappagallo testabruna e il re avvoltoio sono anche raffigurati sulle banconote

Il Belize Zoo ospita numerosi di questi animali (visita qui il sito ufficiale)

Giochi

Lo sport praticato in Belize che ha goduto di maggiori successi all'estero è il softball. Varie squadre nazionali hanno arricchito il medagliere in varie competizioni regionali sia nell'America centrale che nei Caraibi

I Giochi panamericani sono, dopo quelli olimpici, la maggiore manifestazione sportiva multi-disciplinare in termini di nazioni partecipanti: organizzati ogni quattro anni, nell'anno precedente quello delle Olimpiadi, vedono in competizione atleti dei paesi del continente americano. Fra gli sport rappresentati ve ne sono alcuni tipicamente latino-americani, come ad esempio la palla basca

Feste

Elenco generale delle festività nazionali; approfondimento su eventi, feste e manifestazioni

Festa di insediamento Garifuna

Il Garifuna Settlement Day (festa di insediamento dei Garifuna) celebra l'anniversario dell'arrivo dei Garinagu (plurale di Garifuna) in Belize il 19 novembre 1832, dopo il lungo viaggio da Saint Vincent all'isola di Roatan, al largo dell’Honduras da dove partirono per approdare in Belize. E' dichiarato giorno di festa nazionale. In questa occasione si organizzano grandi feste con abbondanza di specialità gastronomiche, musica punta e rappresentazioni in maschera del primo sbarco di questo popolo

Il Belize ha ottenuto l' indipendenza dalla Gran Bretagna il 21 settembre 1981, giornata da allora celebrata quale festa nazionale del Paese

Il 10 settembre 1798, sul territorio del Belize, i coloni inglesi (i primi colonizzatori del Paese) affrontarono gli invasori spagnoli (che ne reclamavano la sovranità); questa giornata segnò la storia del Belize, unico Paese della regione a non essere soggetto al dominio spagnolo. Tale data viene quindi celebrata come giornata nazionale col nome di Saint George's Caye Day, dal nome della località in cui avvenne la battaglia

Il dügü (celebrazione degli antenati) è una cerimonia sacra che dura parecchi giorni (e notti) accompagnata da danze, percussioni e canti ininterrotti. Questa cerimonia, durante la quale gli spiriti dei defunti possono impossessarsi dei partecipanti, ha lo scopo immediato di ottenere la guarigione di una persona malata, ma serve anche a riaffermare la solidarietà all'interno della comunità

Beluria

La beluria (festa delle nove notti) è una cerimonia di congedo dell'anima di un defunto, che l'intera comunità accompagna con danze e percussioni

Guarda il video del carnevale in Belize

Monete e banconote

Il dollaro è la valuta ufficiale del Belize dal 1885. Normalmente è abbreviato con il simbolo di dollaro $, o a volte BZ$ per distinguerlo da altre valute denominate dollaro. Viene suddiviso in centesimi (cent)

Le monete in circolazione sono: 1 cent, 5 cent, 10 cent, 25 cent (conosciuto come "shilling"), 50 cent e 1 dollaro; le banconote invece sono: 2 dollari, 5 dollari, 10 dollari, 20 dollari, 50 dollari (fronte e retro) e 100 dollari (fronte/retro)

Arte tradizionale e moderna

Rovine Maya

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Haltun ha e Lamanai (che significa "coccodrillo sommerso") sono tra i più importanti siti archeologici Maya del Paese

Corozal è una città costruita in gran parte su rovine del centro cerimoniale maya di Santa Rita (guarda le immmagini del sito archeologico)

Il Museo dell'Arte Tanah è un'interessante testimonianza della cultura artistica Maya in Belize

Il più celebre pittore beliziano è Benjamin Nicholas

Musiche e danze

La cultura del Belize è caratterizzata da un mix di influenze creole, meticce, garifuna e maya così come la sua musica. Delle tradizioni africane restano gli strumenti a percussione come la mabimba (video), il banjo (video), chitarre, tamburi e campanelli; della cultura meticcia, la marimba e gli xylofoni, mentre i creoli sono i padri della musica brukdown, ovvero la musica e danza dei boscaioli (soprattutto il ritmo del "buru"); è probabile che bruckdown derivi da brocken down calypso (calipso spezzato) a testimoniare le similitudini con il calipso di Trinidad. La forte presenza di giamaicani in Belize ha comportato una forte influenza della musica mento (musica popolare che precede ska e reggae)

La musica Garifuna è piuttosto diversa da quella tipica dell'America centrale. Il suo ritmo più famoso è la "punta", stile musicale la cui danza prevede movimenti delle anche da destra a sinistra con gesti circolari. Punta è la danza più famosa della cultura Garifuna e viene ballata durante le festività, le feste e gli eventi sociali. I testi delle canzoni vengono generalmente composti dalle donne.

Progetto Umalali

Il progetto Umalali delle donne Garifuna coinvolge 50 donne e raccoglie dodici brani all'interno dei quali vengono riprodotti i ritmi strumentali " paranda" (basato sulle percussioni), "gunjei" (il più tipicamente africano) e "hungu-hungu" che raccontano scene ed eventi della vita quotidiana

Altre musiche Garifuna sono: "eremwu eu" (cantato dalle donne mentre cuociono il pane), canzoni a cappella come l'"abaimajani" e "laremuna wadaguman", cioè le canzoni degli uomini al lavoro

Tamburi Garifuna

Strumento fondamentale della musica garifuna è il tamburo e, in particolare, il Primero (tenore) e il Segundo (basso), solitamente di legno di mogano, solitamente affiancati alle "sisera" ricavate dalle calebasse essicate, riempite di semi sulle quali si infila dei manici di legno duro

La Punta danza è una danza funebre che accompagna la vita tra passato e futuro. E' la danza più famosa della cultura Garifuna e viene ballata durante le festività, le feste e gli eventi sociali.

I testi delle canzoni vengono generalmente composti dalle donne (noto è il progetto Umalali delle donne Garifuna)

"Chumba" and "hungu-hungu" sono delle danze circolari solitamente combinate con la Punta

La danza wanaragua, nota anche come jonkonu, viene eseguita da uomini mascherati nel periodo festivo tra Natale e i primi di gennaio

Fiabe e racconti

Il mistero dei teschi di cristallo: la storia della città maya di Lubaantúm e della scoperta del teschio

 

Cibo, alimentazione e ricette

La cucina del Belize ha il pregio di rivisitare con creatività sapori e ricette altrui (altre zone dei Caraibi, Messico, Inghilterra e Stati Uniti), aggiungendovi delizie tipiche del suo territorio come frutta tropicale e pesce fresco.
Molto diffusi sono i piatti a base di cereali (mais, riso), di ortaggi, di carne di pollo e di pesce e crostacei vari, tra cui molto famose sono le aragoste (senza chele)

Rice and beans

Beans and rice

Un piatto tipico che combina riso (rice) e fagioli (beans) viene proposto in due varianti: nel "rice and beans" i due ingredienti vengono cotti insieme, mentre il "beans and rice" prevede che si servano separatamente un piatto di riso e una ciotola di stufato da versare sul riso. In entrambi i casi si cucinano fagioli rossi. Il piatto è in genere accompagnato da pollo o pesce e il contorno può includere insalata di cavolo, patate o banane, platanos, fritte. Fagioli e riso vengono aromatizzati con latte di cocco in entrambi i casi.
Abbondante è sia l’utilizzo di spezie e peperoncino che quello delle tortillas, elementi tipici della cucina andalusa (Spagna)

Il Rhum è tra le bevande più apprezzate mentre, tra gli spuntini e i dolci, ci sono le pagnottine (fra cui il pane alla banana) e numerosi panini

La carne di manzo non è molto diffusa, ma un piatto tipico è la zuppa di zampa di vitello: una minestra dalla consistenza collosa a base di pasta, verdure e spezie che prevede l'aggiunta di una vera zampa di vitello. Solitamente si consuma all'alba, dopo una notte di baldorie

Caldo

Tra le specialità Maya si trova il "caldo", uno stufato piccante preparato generalmente con pollo (a volte anche manzo o maiale), mais e radici commestibili

L' "ixpa' cha" è un piatto a base di pesce o gamberi al vapore cotti dentro una grande foglia

Testimonianze

Bus

Leggi il diario di un viaggio dal Messico al Belize: da Belize city a Cayo San Ignacio attraverso i siti archeologici e le spiagge della tropicale Placencia (marzo 2006)

Vai alla scoperta della barriera corallina e delle altre meraviglie del Belize

Leggi il diario di viaggio di una vacanza in Belize: si racconta di Chorozal, una piccola città alla frontiera con il Messico immersa nell'atmosfera caraibica, di San Ignacio, sul confine con il Guatemala...

Leggi il racconto di un viaggio alla scoperta dell'America Centrale attraverso Messico, Guatemala, Belize e Honduras

Guarda le suggestive immagini del diario di viaggio in Guatemala, Honduras e Belize

Messico, Belize e Guatemala: guarda il video del viaggio (diviso in 6 parti)

Personaggi

Marie Sharp

 

 

 

 

 

In Belize, generalmente non si mangia molto piccante, ma i tavoli e i pasti sono smepre vivacizzati dall'inimitabile presenza delle salse piccanti di Marie Sharp, definite sull'etichetta "Proud of Belize" (Orgoglio del Belize). La storia di queste salse ebbe inizio quando Marie e suo marito si ritrovarono con un'enorme quantità di peperoncino Habanero nella tenuta di famiglia. Per evitare che il peperoncino andasse sprecato iniziò a sperimentare ricette di salsa nella cucina di casa, fino a diventare la più famosa produttrice del Belize e tra le migliori al mondo!

Banjamin Nicholas

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Benjamin Nicholas, celebre pittore del Belize

Andy Palacio, musicista Punta morto a soli 47 anni; forte attivista della cultura e del popolo Garifuna, attraverso la sua voce, ha ridato dignità al suo popolo e ha sempre difeso la propria identità meticcia e il proprio percorso di lotta. Il suo disco Watina e' stato considerato uno degli album piu' suggestivi e commoventi del 2007

Marion Jones è un'atleta statunitense con doppia nazionalità grazie ai genitori originari del Belize; è campionessa olimpionica in varie discipline di atletica leggera; dal 2000, cala il buio sull'atleta a causa di varie accuse legate al doping